Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Sezione dedicata ai quesiti tecnici sull'aerografo, manutenzione, elaborazione ecc.
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da axlrio72 »

Ciao Amar, grazie per i consigli... alla fine mi sa che finirò su quello nuovo :D alla fine uno ha quello che spende, a parte qualche raro caso.

Per il vecchio anche io col tempo ho realizzato che non vale la pena di venderlo, terrò anche questo che è 0.23... da quando ho il cm-c non ho più usato né l'hp B né l'hp C...usare il micron da molta più soddisfazione.
Aspetterò ancora un po' e poi venderó l'hp C... il B é il primo aerografo serio che comprai quasi 15 anni fa... ci sono affezionato.

Il cm-c è molto usato ma mi sembra che funzioni bene....
Come potrei fare a capire se ago e duse hanno problemi??? .. e se hanno bisogno di essere cambiati??

Ciao e grazie
Alberto
Avatar utente
aeropenna
Messaggi: 368
Iscritto il: 02/01/2019, 17:37
Località: fano (pesaro)
Contatta:

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da aeropenna »

spruzza acqua in una zona in ombra, vedrai molto bene lo spruzzo,se và diritto o curva oppure fai delle prove su carta, aprendo dapprima poco, poi sempre di più....la striscia deve essere omogenea, oppure con un lentino, osserva la duse se è spanata ...se l'ago fosse curvo, lo si vede ad occhio nudo,
ma se avessero problemi, penso che te ne accorgeresti..il cono spruzzato sarebbedi una forma strana e non più conica e l'aria uscendo farebbe un suono strano, diverso dal solito. c'è una ragione particolare per questa domanda?..se funziona, non preoccuparti.
gli occhi vedono solo ciò che è limitato, guarda con il tuo intelletto, e imparerai come si vola
amar
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/01/2019, 17:52

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da amar »

per l'ago si vede, poi se lucidato migliora. la duse dovrebbe dare come risultato un cerchio rotondo abbastanza preciso spruzzandolo perpendicolarmente al foglio. cerca come detto di esaminare il foro uscita al lentino contafili o una lente almeno 20x per elettronica o gioielleria. se il foro appare integro e regolare, perfettamente circolare sia quello interno che esterno in punta allora dovrebbe essere ancora buona, poi chiudendo tutto il pulsante colore deve passare solo aria, stop. comunque una duse nuova rispetto una usurata da maggior precisione e controllo e una leggera efficenza in piu in termini di pressione utilizzata..
Ultima modifica di amar il 21/05/2019, 7:06, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da axlrio72 »

Capito grazie.... farò delle prove per sicurezza, anche se mi sembra che lavori bene.

Il dubbio non mi è venuto per una ragione particolare, solo perché Amar mi consigliava semmai di cambiare duse e ago nel caso fossero molto usati.

Come detto.. l'aerografo è molto usato, ma mi sembra che vada abbastanza bene... di sicuro riesco ad avere migliori risultati e con più facilità che con HP-B e HP-C ... e questi dovrebbero essere in ordine.

Grazie
A.
Avatar utente
ArteKaos
Messaggi: 36
Iscritto il: 02/04/2019, 16:02
Località: Bologna
Contatta:

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da ArteKaos »

Oooohhh...Iwata....CMC+.....Hi Line Series sono decisamente il Top per quello che mi riguarda.

Posso condividere la mia esperienza se mi è concesso.
Il mio primo approccio con un CMC+ è del 2005, me lo regalò Satoru Iwata all'Autopromotec....fu un gran dono, lo uso (poco) ancora oggi.
Secondo la mia esperienza, è uno strumento polivalente per diverse ragioni:
- ha un ampio grado di nebulizzazione (puoi spruzzare ultrafine e anche a "fondocorsa" per superfici ampie)
- ha ago e duse in acciaio (puoi pulire con le dita senza far danni o sentirti in colpa)
- ha un serbatoio grande ( puoi lavorare ore con lo stesso colore senza problemi o colorare ampie aree senza dover ricaricare il colore ogni 2 spruzzate)
- hai un regolatore sul corpo macchina di pressione (utile o meno...qualche volta può servire)

Di contro, purtroppo, ci sono solo i costi di acquisto e dei ricambi.
Qui ci sono i Manuali dei componenti, fanno sempre comodo: Iwata Airbrush Manuals
Ma se sai dove cercare, almeno ago e duse, puoi trovarli a prezzi accettabili.

In ultimo, se usi i JVR sappi che le resine che usa Giuliano sono estremamente dense e a dire tutta la verità, non sempre acqua è sufficiente a sciogliere adeguatamente il colore.
Per questo anche se molti storceranno il naso, ti consiglio di prepararti un boccino di "diluente" fatto in casa, costituito da 8 parti di acqua e 2 di ammonianca demineralizzata.

In alternativa, puoi usare il Glassex (tranquillo...il blu del prodotto non cambia il tono dei colori :lol: )

:P
You can do it....
Airbrush is Art!
ArteKaos
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da axlrio72 »

Ciao,

ho visto la tua risposta con molto ritardo... grazie anche a te per i consigli, uso i JVR opachi, ma solo raramente, di solito oramai uso quasi solo gli etac PS.

come diluente prima usavo il Createx 4012, ma tendeva di più a fare grumi..

adesso sto usando, su consiglio di Carlitos, il liquitex Flow Aid 1 a 20 con H2o...

è più o meno lo stesso o il glassex secondo te funziona meglio?

ciao
A.
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da axlrio72 »

Ciao, avrei ancora una domanda sui CM B/C.... non plus

Ma si possono pulire saltuariamente con la Nitro ??

.. perché fra la testa "completa" e il corpo aerografo c'è un oring di tenuta che mi sembra un oring normale e questo mi sembra a diretto contatto con la coppa colore, quindi se metto del Nitro nella coppa arriva anche all'oring.

Voi cosa fate ?

Grazie
Alberto
Avatar utente
pdani
Messaggi: 237
Iscritto il: 13/08/2018, 15:14
Località: Padova
Contatta:

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da pdani »

Se è un lavaggio saltuario non dovresti correre grossi rischi nemmeno con guarnizioni in gomma, ma occhio, perchè se usi acrilici all'acqua reagiscono male col diluente nitro: diventano collosi e gommosi e invece di pulire a fondo ti ritrovi con un gran brutto pastrocchio da ripulire...
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da axlrio72 »

ok, capito grazie...

per l'interazione devo dire che con gli Etac PS onestamente non mi è mai capitato quando l'ho fatto sull'altro aerografo che ho

grazie ancora
A.
Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Re: Iwata Custom Micron - 0.18 o 0.23 ?

Messaggio da Carlitos »

Io personalmente alla nitro ho sempre preferito l'acetone, ad ogni fine impiego dell'aerografo dopo aver pulito il grosso dello sporco con un qualsiasi cleaner dedicato o fatto in casa faccio seguire un bel risciacquo di acetone. Ne metto mezza coppetta, faccio ribollire, spruzzo varie volte alzando la pressione, poi ci pulisco l'ago tolto dalla penna ed anche l'interno della coppetta nonchè il condotto del colore tramite gli scovolini.
Pulisce bene, evapora presto e ne basta poco per tutti i tipi di sporco. Almeno secondo la mia esperienza poi logicamente i metodi ed i mezzi possono esser i più diversi :-)
Rispondi