Dubbi procedimento è info pivello

Sezione dedicata a chi inizia ad avvicinarsi a questa complessa arte
Avatar utente
aeropenna
Messaggi: 368
Iscritto il: 02/01/2019, 17:37
Località: fano (pesaro)
Contatta:

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da aeropenna »

Parlo sempre da ignorante, credo che il sistema migliore per carteggiare e lucidare, siano le mani, almeno su una superficie convessa
come quella di un casco....la carteggiatrice và bene per superfici piatte o quasi...quello che sentono le mani, la macchina non lo sente.....
almeno, io la penso così...ma aspettiamo un esperto...provo a contattarlo via fb.
gli occhi vedono solo ciò che è limitato, guarda con il tuo intelletto, e imparerai come si vola
Ziospray
Messaggi: 14
Iscritto il: 20/07/2021, 1:39

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da Ziospray »

Gentilissimo grazie
Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da Carlitos »

Se il casco in questione è in buone condizioni e quindi la vernice trasparente è in buono stato senza ammaccature o graffi profondi puoi adoperarla come base di partenza.
Ti basterà dare una bella sgrassata, poi prepari all'adesione meccanica tramite carteggiatura grana 600 a secco o umido come più ti stà bene, l'importante è rendere tutto il vecchio trasparente in maniera omogenea il più opaco possibile.
Poi pulisci per bene dai residui di carteggiatura e con un antisiliconico sgrassi affondo.
Da qui puoi andare con un fondo isolante o con un sealer, che volendo si possono trovare anche di varie colorazioni fra cui bianco o nero.
Se la stesura viene bene allora puoi già partire con la decorazione altrimenti altra carteggiata omogenea grana 800, pulizia e grafica.
Alla fine darai il trasparente ed a seconda del tipo di grafica che vai a creare e del trasparente usato occorreranno 2 o più mani.
Se la grafica non produce grossi scalini o non contempla l'utilizzo di prodotti tipo metal flake allora di solito un paio di mani massimo tre sono più che sufficenti. Basta che la prima la dai leggera, uno spolvero proprio, così che dopo circa un 15 minuti potrai dare la seguente (un pò più abbondante) che troverà in quello spolvero una buona base di aderenza onde evitare grossi problemi tipo colature ecc ecc dando per scontato l'uso di almeno un trasparente bicomponente acrilico hs, una spraygun adatta e soprattutto un compressore adatto.
Avatar utente
pdani
Messaggi: 237
Iscritto il: 13/08/2018, 15:14
Località: Padova
Contatta:

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da pdani »

Si, esatto, passando con la carta abrasiva sul colore tireresti via parte del disegno e se sono sfumature son dolori.

Per la levigatrice non credo sia molto indicata su un casco, con tante curvature di raggio piccolo e variabile, se non hai una buona mano e pratica rischi di fare danni (e devi anche tenere ben fermo il casco); a mano e con un tampone che ti aiuta non serve nemmeno tanto tempo.
Ziospray
Messaggi: 14
Iscritto il: 20/07/2021, 1:39

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da Ziospray »

Raga vi voglio bene🤣 appena ho un po’ di libertà dalla casa nuova mi metto a fare sto casco e vediamo che schifo mi esce 🤣🤣🤣 grazie di cuore a tutti
Ziospray
Messaggi: 14
Iscritto il: 20/07/2021, 1:39

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da Ziospray »

Se dopo aver dato la base devo carteggiare, con cosa pulisco poi ?
Avatar utente
aeropenna
Messaggi: 368
Iscritto il: 02/01/2019, 17:37
Località: fano (pesaro)
Contatta:

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da aeropenna »

Antisilicone...
gli occhi vedono solo ciò che è limitato, guarda con il tuo intelletto, e imparerai come si vola
Ziospray
Messaggi: 14
Iscritto il: 20/07/2021, 1:39

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da Ziospray »

Me ne consigli uno valido per favore?
Avatar utente
pdani
Messaggi: 237
Iscritto il: 13/08/2018, 15:14
Località: Padova
Contatta:

Re: Dubbi procedimento è info pivello

Messaggio da pdani »

Sono diluenti molto comuni nelle carrozzerie e se ne trovano di marche diverse tutte valide.
Chiedi ad un carrozziere nelle tue vicinanze dove si serve, ci potrai trovare sicuramente anche altri prodotti specifici difficili da reperire in ferramenta, brico o colorifici tradizionali.
Rispondi