Il mio primo casco

Sezione dedicata alla personalizzazione ad aerografo di qualsiasi oggetto
Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 194
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Re: Il mio primo casco

Messaggioda Carlitos » 19/03/2020, 22:57

Che intendi con avere un consiglio in merito alla vernice di base?
Solitamente la vernice di base per poi stendere i flake è una base metallizatta, cioè se ad esempio sai di voler impiegare dei flake non colorati tipo il flake argento allora provvedendo a dare prima un grigio metallizzato otterrai poi una stesura del flake migliore dal punto di vista visivo. Non è una regola imperativa ma si è capito che è un modo di partire migliore di quanto si otterrebbe dando il flake in questione su una base bianca per esempio.

Se invece intendi su che cosa far aderire i flake spruzzati a secco quindi tramite un flakebuster allora è un altro discorso ed alcuni impiegano un trasparente monocomponente che viene dato sulla superfice per zone con passata leggermente più abbondante in maniera tale che resti abbastanza ricettivo ad accogliere e tenere fissati i fiocchi, ripetendo l'operazione fino a copertura soddisfacente per poi chiudere con il trasparente 2k, carteggiatura ed altre mani dello stesso fino a render tutto liscio.
Altri invece danno il trasparente bicomponente con una prima mano generosa quindi i flake e nuovamente il trasparente ecc ecc
Molti mi han detto di preferire trasparenti 2k ultra alto solidi poichè più corposi e che alla fine donano un maggior effetto vetro.

Io fin ora nelle prove fatte per mio diletto ho sempre usato i flake miscelati al trasparente intermedio sg100 poichè non avendo modo di stenderli a secco non ho di conseguenza potuto provare la metodologia in questione. Non sò se era questo che volevi sapere ma caso mai spiegami meglio e proverò ad aiutarti per quanto posso logicamente :-)

Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Messaggioda axlrio72 » 20/03/2020, 0:15

ciao Carlitos, chiedevo cosa usi generalmente come flake e vernice...

mi sembra di aver capito che misceli il flake al trasaprente SG100... immagino che tu spruzzi con la pistola, non con un aerografo?

che percentuale di flake è bene usare ?? ... e che dimensioni di ugello ??

altri suggerimenti per partire con il piede giusto ??

grazie
A.

Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 194
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Messaggioda Carlitos » 20/03/2020, 14:17

Si esatto, nelle mie prove ho sempre adoperato i flake spruzzandoli con la pistola e mischiandoli al trasp sg100
Con l'aerografo ne ho spruzzati anche ma erano microflake, che essendo particelle di dimensioni più piccole mi consentiva di adoperare l'aerografo. Dalle specifiche vista la dimensione ci stava indicato di usare ugelli da 0.3 in sù ma io avendo un Paschee Talon adoperavo il kit da 0.6

Con la pistola invece molti mi han sempre consigliato misure a partire da 2 o superiore perchè così la stragrande maggioranza di flake non avrebbero trovato problemi ad esser spruzzati ed in effetti ce ne sono alcuni che con pistole tipo 1.3 o anche 1.5 intasavano continuamente.
Ad ogni modo per farla breve mi sono preso una pistoletta da pochi euro con l'ugello da 2.0 che ho adoperato solo con i flake detti standard e quindi di dimensione grande (al momento non ricordo le varie misure dei flake)
Dato che il costo è stato irrisorio ho pensato di averla così che all'occorenza la uso per questo e se mai dovessi impiegare fondi particolari molto densi.
Non serve certo avere una pistola da centinaia di euro per spruzzare i flake e poi tutto sommato se ti limiti ad oggetti di piccola superfice forse è pure meglio darli a secco tramite flakebuster se la loro misura è molto grande.
In merito alla percentuale da miscelare di solito per ogni tipo di flake ci dovrebbe esser una scheda che ti indica quanto prodotto aggiungere per litro di base trasparente, poi da qui uno si ricava la relativa percentuale in base a quanto trasp userà.
Io quando non posso accedere a queste info cerco di approssimare ad occhio guardando come si comporta il flake mentre lo mescolo, cioè guardo la stecca con cui mescolo e aggiungo flake finchè non ottengo un certo grado di copertura sulla stecca che però non mi viene semplice spiegare per iscritto.
Non per cattiveria o per tener segreto chissà che ma proprio non trovo le parole adatte per descrivertelo, sai sono quelle cose che di prova in prova ti fanno ritenere vada bene ma magari sarà pure una metodologia errata, non credo di avere una padronanza da grandissimo esperto :-)
Una cosa certa che ti posso dire è che poi non devi mai filtrare nè con i coni e nè mettere i filtrini interni, questo a prescindere da qualsiasi misura di flake usato e mentre si spruzza agitare spesso la pistola perchè tendono a depositarsi molto velocemente.
Ad ogni modo il consiglio migliore resta sempre quello di riuscire ad avere la scheda tecnica dei prodotti che impieghi poichè molte di queste informazioni ci stanno elencate e te ne basta una da conservare e consultare al bisogno.
Posso anche dirti che si possono miscelare fra loro diverse misure ed anche colorazioni. Diverse misure ti daranno una copertura con effetto visivo un pò più performante mentre diverse colorazioni ti daranno un effetto visivo particolareggiato.
Io prediligo la colorazione argentea per poi giocarci sù con i candy ma questa è una roba puramente personale o strettamente legata a cosa si intende poi ottenere.

Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Messaggioda axlrio72 » 20/03/2020, 22:08

ciao Carlitos, grazie per tutti i consigli, i flake sono sempre affascinanti per chi è desideroso di fare custom...

Riproverò presto.

Grazie
A.


Torna a “Custom Painting”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite