Prodotti compatibili

Sezione dedicata alla personalizzazione ad aerografo di qualsiasi oggetto
Vale
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/02/2020, 21:33
Località: San Lorenzo in Banale

Prodotti compatibili

Messaggioda Vale » 09/02/2020, 21:47

Ciao a tutti! Premetto che devo ancora usare un aerografo, ma ho in mente di decorare la portiera della mia macchina usando dei colori acrilici all’acqua. Ho visto che ci vuole compatibilità tra primer, fondo, colori e trasparente, (spero che la procedura sia giusta) ma non so proprio dove sbattere la testa...
Pensavo di usare i kcolors o i Createx, ma quali sono i prodotti giusti da carrozzeria che devo usare per fissare e poi proteggere il lavoro in maniera professionale?
Vi ringrazio in anticipo!! :)

Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 184
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Messaggioda Carlitos » 10/02/2020, 13:33

Ciao provo a darti una prima risposta
Di solito una pseudo regola dice che se intendi lavorare con ciclo di verniciatura all'acqua allora tutti gli strati di prodotti impiegati dovranno esser appunto all'acqua quindi fondo, base, aerografia e trasparente. Idem per il ciclo a solvente.
Ho scritto pseudo regola poichè nella realtà mi è capitato spesso di vedere lavori eseguiti anche se alcuni passaggi erano fatti con prodotti a solvente ed altri all'acqua, ad esempio fondo a solvente, base ed aerografia all'acqua ed infine il trasparente a solvente.
Ora potrebbe sembrare strano però c'è da sapere che la maggior parte di questi prodotti una volta asciutti hanno una loro sovraverniciabilità che consente di accogliere strati di prodotti di natura diversa dalla loro ad esempio una base all'acqua completamente asciutta può accogliere un trasparente a solvente.
Ora mentre scrivo mi rendo conto che l'argomento è un tantino lungo da potersi completare senza confonderti le idee maggiormente quindi partendo dal fatto che vuoi impiegare colori acrilici in base acqua tipo quelli da te nominati, puoi iniziare la lavorazione con un fondo bicomponente (dato da te o dal carrozziere) poi una volta carteggiato e pulito dai la tua base di partenza, esegui la tua aerografia ed infine proteggi il tutto con un buon trasparente bicomponente.
Non sò se sono stato molto chiaro, non sapendo se tu sei a digiuno solo dell'uso di un aerografo o se anche di verniciature in generale, risulta un poco difficile scrivere cose che possano poi avere un senso comprensibile :-)

Vale
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/02/2020, 21:33
Località: San Lorenzo in Banale

Messaggioda Vale » 10/02/2020, 13:43

No invece mi hai schiarito le idee!! :D Ma con “base di partenza” intendi il colore della macchina? E dopo verrà fatta l’aerografia?

Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 184
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Messaggioda Carlitos » 10/02/2020, 13:55

Si esatto, il colore della macchina o il colore dello sfondo, quello strato di verniciatura su cui poi si partirà con l'aerografia.
Ad esempio se le condizioni della verniciatura dello sportello sono buone ti puoi anche evitare di sverniciare per poi partire da zero, ti basterà opacizzare in maniera uniforme in modo da creare un adesione meccanica per la successiva applicazione della tua aerografia e del trasparente. Il colore della tua auto resterà tale e quale nei punti non coperti dalla tua decorazione.

P.S.
Se non ti crea grossi problemi ti chiedo di poter scrivere due righe di presentazione nella sezione apposita del forum così da essere conforme alle regole del nostro e vostro forum :-) grazie mille

Vale
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/02/2020, 21:33
Località: San Lorenzo in Banale

Messaggioda Vale » 10/02/2020, 15:09

Fatto! Grazie ancora!


Torna a “Custom Painting”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite