Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Sezione dedicata ai quesiti tecnici sull'aerografo, manutenzione, elaborazione ecc.
Basic Inkstinct
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2020, 8:50

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Basic Inkstinct »

Axlrio: grazie molto utile quel sito, prezzi ottimi!
Onorato che hai messo a repentaglio la tua incolumità sul forum, per me :mrgreen:

Carlitos: bene che me l’hai fatto notare!! Io ho già una spraygun, molto scadente, presa da Brico a 25E potrei cavarmela con quella per i bicomponenti. Comunque l’intenzione era di prendere tutte ciò che possibile in versione spray. Dici che dovrei prendermi anche una penna scadente, tipo Fengda (che mi sembra media qualità) oppure una ancora più scadente?

Domanda rivolta a tutti: mi è sorto un dubbio, hp-bh non ha il tappo sulla vaschetta (almeno credo). Mi ricordo che tempo fa quando usai un aerografo scadente, che mi fu prestato,mi è capitò che ci buttaì troppo aria e la vernice schizzò fuori dalla vaschetta... e una cosa che capita spesso? Gli aerografi seri hanno un meccanismo che impedisce questo? Non vorrei rovinarmi tutto dopo che mi sono sbattuto, con una boiata così. Magari con un po’ di scotch sopra me la cavo, voi come fate? Mi faccio troppe pare? :D
Avatar utente
fish99
Messaggi: 234
Iscritto il: 06/02/2019, 15:09
Località: AnzolaEmilia(Bo)

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da fish99 »

io ho ancora i coperchi dei miei tre iwata , revolution eclipse e micron sul mio tavolo di lavoro, mai usati.
quindi almeno di questo non ti devi preoccupare :D
Basic Inkstinct
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2020, 8:50

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Basic Inkstinct »

fish99 ha scritto: 11/11/2020, 21:07 io ho ancora i coperchi dei miei tre iwata , revolution eclipse e micron sul mio tavolo di lavoro, mai usati.
quindi almeno di questo non ti devi preoccupare :D
Buono a sapersi ;)
Avatar utente
pdani
Messaggi: 236
Iscritto il: 13/08/2018, 15:14
Località: Padova
Contatta:

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da pdani »

Se ti ritorna aria nella coppa colore vuol dire che si è tappata l'uscita verso la punta della penna e può essere dovuto a sporcizia, residui, vernice troppo densa ecc. una delle tante cose su cui fare esperienza.
Basic Inkstinct
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2020, 8:50

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Basic Inkstinct »

pdani ha scritto: 11/11/2020, 22:51 Se ti ritorna aria nella coppa colore vuol dire che si è tappata l'uscita verso la punta della penna e può essere dovuto a sporcizia, residui, vernice troppo densa ecc. una delle tante cose su cui fare esperienza.
Adesso che ľhai detto mi pare abbastanza logico :geek: :lol:
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da axlrio72 »

e comunque , come ha detto Fish, il tappo serve sostanzialmente a non far uscire il colore se inclini troppo l'aerografo mentre spruzzi.. credo che non lo usi quasi nessuno :-)
Basic Inkstinct
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2020, 8:50

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Basic Inkstinct »

axlrio72 ha scritto: 12/11/2020, 14:14 e comunque , come ha detto Fish, il tappo serve sostanzialmente a non far uscire il colore se inclini troppo l'aerografo mentre spruzzi.. credo che non lo usi quasi nessuno :-)
Tutti con aerografi puliti maniacalmente :lol:
Avatar utente
axlrio72
Messaggi: 235
Iscritto il: 07/02/2019, 14:54
Località: La Loggia

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da axlrio72 »

beh tenere pulito la penna è fondamentale, specialmente con ugelli così piccoli....
basta poco perché la penna inizi a lavorare male e ti faccia impazzire.... letteralmente !!

buona pulizia fra un colore e l'altro, pulizia dell'ago mentre spruzzi e un accurata pulizia a fine lavoro, altrimenti se si secca il colore sono guai, sono le basi per lavorare serenamente.
Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 353
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Carlitos »

Se prendi alcuni dei prodotti in versione spray in teoria la spraygun economica che possiedi potresti impiegarla per il fondo bicomponente che essendo un prodotto denso e non di finitura non richiede per un uso amatoriale una spraygun blasonata, figurati che ho visto strumenti economici essere impiegati per questo scopo anche da carrozzieri veri e propri. Logicamente dovrà avere una configurazione adatta, da 1.5 ad 1.8 che solitamente sono le misure più indicate per i fondi e comunque in scheda tecnica di ogni prodotto ci stà sempre indicato la misura di ugello consigliata dal produttore.
Se poi anche il fondo lo utilizzi in versione a bomboletta suppongo che sarà quello monocomponente ed allora la spraygun non ti servirebbe poichè in seguito potresti dare la finitura a bomboletta nella versione catalizzata.
Purtroppo il settore custom come di sicuro ti accorgerai è un universo molto vasto e spesso, almeno per la mia poca esperienza, capita che non sempre la scelta del risparmio a tutti i costi è la scelta più adatta. Per farti un esempio quando ho iniziato a smanettarci sù credevo di potermela cavare comprando un unica spraygun con diverse combinazioni di ago ed ugello in maniera da poter far tutto con un unico strumento, dal fondo alla finitura. Però poi dovetti fare i conti col fatto che se un poco di sporco di un prodotto residuo nella spraygun veniva sparato col prodotto successivo mi andava in malora tutto quanto fatto fino a quel momento e credimi accadeva nonostante ero e sono maniacale nel pulire gli strumenti. Qui nel forum ogni esperto mi aveva sempre consigliato l'uso di una spraygun dedicata al fondo, una alle basi ed infine una alla finitura. Cosi facendo non ho corso più rischi.
Da come scrivi suppongo che forse una piccola spraygun ti potrebbe servire più che altro per dare le basi (cioè se un eventuale casco dopo un fondo lo inizi con un particolare colore di sfondo). Dato che col solo aerografo lo puoi sempre fare ma ci vorrebbe più tempo a ricoprire tutta la superfice forse ti sarebbe più utile.
Certo anche per la base puoi sempre adoperare la normale bomboletta ma secondo me non è la scelta più saggia.
L'aerografo iwata che hai puntato è un ottimo strumento, io ho il modello senza la valvola mac ed a prescindere dal tappino del serbatoio posso dirti che lavora alla grande, preciso ed affidabile e ti consentirà anche l'uso di colori a solvente. Devi solo valutare se la capienza di quel serbatoio fà al caso tuo poichè essendo più piccolo contiene meno colore e di certo non puoi lavorare col colore fino al bordo del serbatoio. Altra cosa che posso dirti è che le prime volte si impiega un pochino di tempo in più per pulire il serbatoio durante i cambi colore, specie quando non deve rimanere traccia del precedente. Questo perchè essendo più piccolino per i primi tempi bisogna farci la mano, poi si trova il proprio metodo e si fà l'abitudine. Almeno secondo me logicamente :-)
Basic Inkstinct
Messaggi: 27
Iscritto il: 08/11/2020, 8:50

Re: Volevo qualche consiglio sui primi acquisti

Messaggio da Basic Inkstinct »

axlrio72 ha scritto: 12/11/2020, 19:20 beh tenere pulito la penna è fondamentale, specialmente con ugelli così piccoli....
basta poco perché la penna inizi a lavorare male e ti faccia impazzire.... letteralmente !!

buona pulizia fra un colore e l'altro, pulizia dell'ago mentre spruzzi e un accurata pulizia a fine lavoro, altrimenti se si secca il colore sono guai, sono le basi per lavorare serenamente.

Io sono un maniaco della pulizia dei strumenti, perciò penso che aerografia sia la disciplina adatta a me. Ovviamente prima di cominciare a spruzzare mi farò la maratona di tutorials sulla pulizia :mrgreen:
Rispondi