Pennywise

Sezione dedicata a chi inizia ad avvicinarsi a questa complessa arte
ImPerf3tto
Messaggi: 31
Iscritto il: 29/03/2019, 11:28
Località: cuneo

Re: Pennywise

Messaggioda ImPerf3tto » 30/03/2019, 10:59

Grazie.. questi consigli proverò a metterli in pratica già da subito

jackwilshere
Messaggi: 1
Iscritto il: 13/11/2019, 17:07

Messaggioda jackwilshere » 13/11/2019, 17:08

Grazie mille per un argomento utile. questo è quello che stavo cercando. buon lavoro.Mi sembra anche che tu debba guardare un articolo che ti sarà molto utile e che può migliorare le tue conoscenze
Ultima modifica di jackwilshere il 21/11/2019, 12:32, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 151
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Messaggioda Carlitos » 16/11/2019, 20:11

MI intrufolo non per salire in cattedra ma per suggerirti di fare tesoro di questi consigli dati dallo zio :-)
Sò che agli inizi pensare di poter fare a meno del nero e del bianco sembra quasi una sorta di assurdo ma ti posso confermare che non lo è, anzi oggi ti posso assicurare che è anche meglio. Lo zio e non solo me lo ripetevano in continuazione e quando finalmente ho iniziato ad entrare nell'ottica ho solo notato miglioramenti nelle pur sempre modeste mie realizzazioni.
Il nero addirittura in molte occasioni è anche meglio sostituirlo con una tinta ottenuta sommando quelle primarie e comunque senza mai esagerare, il bianco invece se agli inizi ne prendevo in grandi quantità oggi lo uso si e no come fosse un addittivo :-)
Insomma tutta stà papella inutile solo per concordare con quanto ti è stato suggerito quindi nulla..... fanne tesoro e lo noterai con la messa in pratica :-)

amar
Messaggi: 22
Iscritto il: 21/01/2019, 17:52

Messaggioda amar » 19/11/2019, 9:35

hehehe Carlitos, me lo ricordo, e anche che contornavi col nero stile fumetto!!!...aggiungo solo ai buoni consigli dati che un uso sapiente delle maschere può fare la differenza, bisogna imparare a disegnare (nel tagliare) con le maschere! in pratica quando disegnavi con la matita i contorni e si facevano il più preciso possibile, ecco ora lo fai con la lama, poiché in fine quei contorni saranno il risultato della maschera e l'aerografo, la distanza dal supporto poi ne determinerà la morbidezza o durezza del bordo....
a proposito di ingannare il cervello assuefatto, a me fu insegnato di guardare l'immagine allo specchio e vedrai che differenza!!!
mi fermo qui che, come già detto, troppe cose adesso possono confondere......

Avatar utente
Carlitos
Messaggi: 151
Iscritto il: 07/02/2019, 23:13
Località: Cosenza

Messaggioda Carlitos » 19/11/2019, 13:34

:-) lo sò che te lo ricordi, con tutte le volte che vi ho rotto l'anima perchè non capivo...... e come ve lo scordate!!!! :-)


Torna a “Primi Passi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite